Semalt: motivi per escludere il traffico interno dai rapporti di Analytics

Immagina di esserti assegnato il compito di uscire da Google Analytics e di essere confuso su come farlo. Se partecipi a un sondaggio ad esso correlato, potresti avere l'idea che esistano teorie, concetti e controversie diverse sul perché è importante escludere il traffico interno da Google Analytics. Alcune persone dicono che è importante garantire la qualità del tuo sito Web e il suo traffico, mentre altri dicono che non è necessario.

Tenendo presente questo aspetto, puoi analizzare i visitatori e la qualità del tuo sito Web, indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando un dominio privato o pubblico.

Ivan Konovalov, il Customer Success Manager di Semalt , chiarisce qui che c'è molta differenza tra traffico interno e traffico esterno. Il traffico interno comprende tutti i dipendenti dell'azienda, i loro parenti, altre agenzie simili e tutte le persone che vivono nella tua città.

Perché filtrare il traffico interno

Ci sono molti vantaggi nel filtrare il traffico interno. Questo ti darà la libertà e la sensazione di essere al sicuro su Internet. Aiuta anche a migliorare l'esperienza del visitatore e puoi assicurarti che il tuo sito Web sia visitato solo da persone reali e persone autentiche.

Lasciami spiegare con un esempio: se stai utilizzando un IP sospetto e non sei sicuro della sua credibilità, l'opzione migliore è che mantieni il dispositivo del tuo computer come anonimo e non permetti a Google Analytics di contare la tua vista. A tale scopo, puoi utilizzare una varietà di software e strumenti: anche WordPress ha un gran numero di plugin tra cui scegliere. Prima di tutto, dovresti essere in grado di distinguere tra le fonti di traffico interne e le fonti di traffico esterne.

Se il tuo plug-in o software non supporta il traffico esterno, dovresti prestare attenzione alla regolazione delle sue impostazioni il prima possibile. Il processo può essere avviato guardando i rapporti di Google Analytics. Assicurati che gli utenti che visitano i tuoi siti Web interagiscano con le tue diverse pagine e che mi piace e condividano i tuoi post. Dovresti conoscere le loro ragioni per visitare il tuo sito Web e la natura dei loro IP. Non dovrebbero usare alcun IP che sembri sospetto e non sia buono per la salute del tuo sito web.

Come filtrare il traffico interno

Quando si tratta di filtrare il traffico interno, è necessario assicurarsi di utilizzare un indirizzo IP univoco a tale scopo. Allo stesso tempo, dovresti tenere d'occhio la qualità del tuo traffico web e le sue fonti. Puoi regolare le impostazioni del tuo IP nel firewall o nel browser che stai utilizzando. Ciò dovrebbe mostrare il numero di pagine sotto forma di www.whatsmyip.com. Se non hai idea di cosa sia e come continuare questo processo, lascia che ti dica che si tratta di un insieme di variabili definite dall'utente che vengono utilizzate per garantire che il tuo sito Web riceva solo visualizzazioni organiche e di qualità. Alcuni altri modi possono anche essere utilizzati per rimuovere il traffico interno dai report. Quindi, puoi scegliere tra una gamma di strumenti, tecniche e plug-in in base alle tue esigenze e esigenze generali.